Nove mesi

Nove mesi dentro, nove mesi fuori.

Il tempo che hai vissuto dentro di me e insieme a me è lo stesso tempo che hai vissuto fuori da quel mondo protetto e ovattato che avevo preparato apposta per te.
Una nuova nascita per noi, un nuovo tassello che si aggiunge alla nostra già completa vita e lo stai mettendo proprio tu, piccola scimmietta sempre in movimento.
Quei lunghi mesi di gravidanza sembravano non terminare mai e poi sei arrivata in una fredda sera di gennaio e da quel momento le lancette dell’orologio hanno cominciato a rincorrersi sempre più velocemente tant’è che ti ritrovo così, già grande, sveglia, giocherellona e tanto chiacchierona. Faccio fatica a starti dietro lo ammetto, stai crescendo troppo in fretta ed io vorrei solo tenerti stretta tra le mie braccia per fermare il tempo,  ma la tua voglia di esplorare è tanta e devo lasciarti andare.
Ogni giorno sei un’avventura da intraprendere, una terra inesplorata, un libro bianco da scrivere, una tela da dipingere…ed io non vedo l’ora di vedere in che modo sfocierà il tuo carattere.
Se sarai timida e riservata come la tua mamma o più intraprendente e solare come il papà, so solo che ora sei molto vivace e nulla sfugge ai tuoi occhi. Ma sai essere così dolce quando ti avvicini e con la bocca aperta ti fiondi sulle nostre guance e provi a dare baci anche al tuo fratellone che stravede per te.
Lui che si è ritrovato catapultato in un nuovo mondo fatto di condivisione non prova nessuna gelosia, ti ama e ti proteggerà sempre.
Ed ora piccola mia manca davvero poco alla tua prima candelina, ci aspetteranno dei mesi di cambiamenti ma insieme possiamo farcela; fra poco stravolgeremo di nuovo le nostre vite ma un passo per volta e affronteremo tutto.



 
 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *