Pan Bauletto con pasta madre

Da quando ho il lievito naturale a casa mi sono sempre cimentata a sperimentare nuove stuzzicherie, dolci lievitati e pizze, ma se c’è una cosa che proprio non mi riusciva era il pane.
Non parlo di gusto, quello era ottimo (e che profumo divino) ma di consistenza.
Di qualsiasi forma lo facessi risultava poi un mattone pesante prima e un mattone pesante di gomma dopo.
Un po’ sconsolata ho detto basta al pane per dedicarmi invece alla pizza e alla focaccia che non necessitano di grandi manovre, pieghe e quant’altro; fino alla scorsa settimana quando mi sono decisa a riprovare. Ma questa volta ho optato per il pan bauletto, l’unico tipo di pane che non avevo ancora avuto il piacere di rovinare con le mie mani! 🙂
 
Così ho cercato un po’ sul web qualche ricetta con il lievito naturale e mi sono imbattuta in 2 ricette diverse: una è quella che vi ripropongo (con il burro e il latte) e l’altra invece più light (senza burro) la proverò in un secondo momento.
 

INGREDIENTI PER IL PAN BAULETTO CON PASTA MADRE 

  • 150 g di lievito naturale rinfrescato
  • 300 g di farina manitoba
  • 50 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 100 ml di latte tiepido
  • 35 g di burro morbido
  • 1 cucchiaio di olio 
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di miele (o zucchero o malto d’orzo)
Il procedimento è molto semplice;
 
In una planetaria (o se preferite a mano) aggiungere: lievito, acqua, latte e miele (o lo zucchero o il malto d’orzo) e l’olio e impastare con la foglia se avete la planetaria (o con una frusta) fino a sciogliere completamente il lievito nei liquidi.
Aggiungere la farina gradualmente e impastare con il gancio (o a mano), aggiungere il sale ed infine il burro facendo bene attenzione che si amalgami bene con l’impasto.
 
Formare una palla e lasciare lievitare in una ciotola unta d’olio per almeno 3 ore.
 
 
Una volta passate le 3 ore prendere la palla e stenderla con le mani fino a formare un quadrato. 
 
Arrotolare su se stesso e adagiare in uno stampo da plum cake coperto di carta forno.
 
Lasciare lievitare ancora un paio d’ore.
 
 
pan bauletto con pasta madre pan bauletto con pasta madre
 
 
Accendere il forno a 200° e infornare a 200° per 15 minuti e abbassare a 180° per i restanti 10-15. 
 
Finalmente ho trovato un pane facile da fare, gustoso, che non diventa pietra o chewing-gum e che piace a tutti grandi e piccini.
Come sapete il pan bauletto è ideale per i tramezzini o per i toast; se non lo consumate subito una volta raffreddato potete tagliarlo a fette e congelarlo per utilizzarlo al momento scaldato nel tostapane.
 
Alla prossima!!
 
 
 
 

 

 
 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *