Assenza ingiustificata e dieta

Quando nei buoni propositi del 2014 dicevo che volevo scrivere almeno due post alla settimana per il blog mentivo eh. 
E’ vero sono stata un po’ assente nell’ultimo mese ma sono stata anche poco bene fisicamente; quest’inverno è stato lungo, non freddissimo, strano, e ha portato un sacco di malanni e malesseri alla sottoscritta che neanche in tutta la mia carriera scolastica.
Fra pochi giorni finirà sto maledetto mese e forse forse arriverà un po’ di primavera. 
Già le giornate si stanno allungando e il sole comincia a scaldarsi ma siamo ai colpi di coda dell’inverno quindi bisogna aspettarsi di tutto.
Comunque in questi venti giorni d’assenza ho cambiato diverse cose nella mia vita: prima fra tutte: ho smesso di fumare!! O meglio, ho abbandonato le sigarette classiche per la sigaretta elettronica. Sono già dieci giorni che spipacchio la sigaretta elettronica e sebbene ogni tanto senta la mancanza di una Merit Bay, alla fine mi accontento di fare due o tre tiri di vapore fumoso e la voglia mi passa. La strada per smettere definitivamente è ancora lunga, sicuramente ho ancora impresso il “vizio” di avere qualcosa tra le dita e da aspirare, ma sento che qualcosa sta cambiando (a volte passo diverse ore senza dare 2-3 tiri) e mi sento ottimista! Anche il marito ha intrapreso questa scelta e sta resistendo alla grande! 
 
Altro cambiamento se così lo vogliamo chiamare: sono di nuovo a dieta!
 
Le feste natalizie e il dopo feste (qua si magna sempre) mi hanno riportato quei 3-4 kg fastidiosissimi che mi si accumulano tra la pancia e i fianchi/fondoschiena. 
Ho il fisico di una pera, magra sopra, enorme sotto. 
E così da una settimana sono a dieta. Un anno fa vi parlai del mio tentativo dukaniano (qui il link) e del fatto che mai più l’avrei rifatta anche se mi aveva portato ad un risultato soddisfacente. 
Ora sto semplicemente seguendo una dieta di 1200 calorie giornaliere (che è tanto meno rispetto a quello che mangiavo pre-dieta), ho detto addio a snack grassi, salati, ipercalorici ed anche ai dolci troppo grassi (siamo in periodo di carnevale e non è molto semplice).
 
Ho sostituito il pane e la pasta tradizionali con quelli integrali, ho anche sostituito il latte vaccino con il latte di riso. 
A pranzo mangio 70 g di pasta integrale o grano e un bel piatto di verdura che può essere un’insalata o della verdura lessa. Mentre a cena mi scateno con le proteine: quindi carne, pesce o uova e di nuovo un bel piatto di verdura.
Per gli spuntini invece alterno al mattino una spremuta d’arancia con una barretta Fitness, e uno yogurt; al pomeriggio quasi sempre una tazza di tè e 2 biscotti.
 
Ho già perso 1 kg, ne vorrei perdere ancora 4 se possibile entro maggio. Non praticando attività fisica (se non stare dietro a un treenne) devo proprio regolarmi sul cibo e stare attenta a quello che mangio perché qui si prendono kg come niente.
 
Ho trovato nell’App store una app molto carina e utile per aiutarmi a scegliere un menù adeguato alle mie esigenze caloriche. L’app si chiama MyFitnessPal 
 

 

 

 

 
 
E’ molto facile da utilizzare: ogni giorno si può scrivere un “diario alimentare” di tutto quello che si è mangiato: nel database sono inseriti gran parte degli alimenti in commercio e tutti i loro valori nutrizionali. Quindi è facile selezionare dalla lista il prodotto della marca che si è consumato e vedere le calorie. E’ possibile anche inserire la porzione o i grammi di cibo e vedere le calorie effettive. Inoltre nella sezione “esercizi” si possono inserire gli esercizi fisici svolti (non nel mio caso) e le calorie consumate. 
Si può aggiornare il peso giornaliero e vedere quanto manca all’obiettivo finale.
Insomma la trovo ben fatta. Si può collegare a Facebook e si possono trovare  gli amici che utilizzano la stessa app per chattare e darsi sostegno a vicenda! 🙂
 
Vi terrò aggiornati sull’andamento della dieta, sperando che dia buoni frutti! 🙂
Alla prossima!!
 
 
 
 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *