Brioche (cornetti) con pasta madre

Buongiorno a tutti, mi scuso per l’assenza (un mese!!) ma qui siamo sempre alle prese con i vari malanni portati a casa dal nano scolastico.
E’ passato anche un sacco di tempo da quando ho usato la pasta madre l’ultima volta; ha trascorso l’estate in frigo tra un rinfresco e l’altro e basta, non ha più prodotto pizze, focacce, stuzzichini… è andata in ferie come siamo andati noi, solo che in ferie è stata più del dovuto senza particolari attenzioni da parte mia e la trascuratezza con il lievito si sa a cosa porta: alla quasi MORTE certa!!
Si, la mia amata Morgana mi stava morendo tra le braccia (metaforicamente parlando) ho provato a fare rinfreschi ravvicinati con zucchero ma niente… encefalogramma quasi piatto.
Ho provato il tutto e per tutto, o la va o ciao! Nell’ultimo rinfresco ho aggiunto un cucchiaio di yogurt bianco e ho incrociato le dita. Miracolo! Lazzara si è alzata! in poco più di 3 ore è raddoppiata e nel frigo stava per scappare dal barattolo. Morgana Lazzara ce l’ha fatta, è ancora con noi!
Certo mi sono ripromessa che non l’avrei più trascurata come prima; un rinfresco alla settimana e se riesco cerco di produrre qualcosa.
Sabato così ispirata dalla resuscita di Morgana Lazzara ho deciso di fare i cornetti con un metodo diverso, invece di fare un unico disco e tagliare i triangoli, ho fatto 8 dischetti che poi ho unito e steso in unico disco. Ma vi spiegherò meglio nella ricetta!

INGREDIENTI PER I CORNETTI CON PASTA MADRE

  • 500 gr di farina manitoba
  • 170 gr di lievito madre rinfrescato
  • 45 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 60 gr di burro morbido
  • 250 ml di latte
  • sale q.b.
  • vanillina o estratto di vaniglia
Nella planetaria (ma si può fare benissimo a mano) ho messo il lievito, il latte e lo zucchero e ho dato una veloce sbattuta per sciogliere bene il lievito.
Ho aggiunto un uovo e ho sbattuto ancora.
Ho aggiunto la farina con la vanillina poco per volta e ho impastato.
Ho aggiunto il pizzico di sale ed infine il burro un tocchetto per volta fino a completo assorbimento.
Ho terminato di impastare con le mani su una spianatoia e ho formato 8 palline da 120 gr circa l’una.
Ho lasciato lievitare le palline circa 2 ore nel forno con la luce accesa.
Trascorso il tempo ho preso le palline e su una spianatoia le ho stese in otto dischetti grandi più o meno quanto un piatto da dessert
Ho preso il primo disco, l’ho unto con burro fuso e cosparso di zucchero semolato e ho sovrapposto un altro disco. Stesso procedimento burro-zucchero fino all’ottavo disco. L’ultimo non deve essere imburrato e zuccherato.
A questo punto ho steso la “torretta” di dischetti in unico disco grande dallo spessore di circa mezzo centimetro
Ho poi tagliato il disco in 16 triangoli; ogni triangolo l’ho assottigliato ancora un po’ prima di arrotolarlo a croissant.
Ne ho farciti alcuni con Nutella e gli altri li ho lasciati vuoti.
cornetti con pasta madre
Li ho lasciati lievitare in forno altre 4 ore.
Infine li ho spennellati con un uovo sbattuto e un po’ di latte e li ho infornati a 180° per circa 25-30 minuti

Questo è il risultato finale!!

 

L’ideale sarebbe quello di mangiarli ancora caldi per assaporarne il gusto e la morbidezza. Con il passare delle ore tendono un po’ a indurirsi per cui è meglio conservarli in un sacchetto di plastica e poi scaldarli o in un fornetto o come ho fatto io nel forno a microonde.
Vi lascio il link della ricetta originale con lievito di birra alla quale mi sono ispirata e che ho modificato secondo le mie esigenze.
Come sempre vi auguro un buon appetito e… alla prossima!!

Comments

  1. Roberta says:

    Bravissima!!!!! Chissà che buone!!!
    Ciaooooo ^_^

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *